Il pazzo piano di Babbo Natale per vincere le elezioni (e non solo)

babbo natale in battaglia

So che è Natale e vorresti rilassarti un po’ insieme ai tuoi cari, ma volevo parlarti di questo bizzarro personaggio che ha bussato alla mia porta stanotte.

Era basso, con le scarpe a punta e le orecchie da folletto.

Gli ho chiesto chi fosse e lui mi ha confidato di essere un messaggero di Babbo Natale.

“Santa Claus sta invecchiando e non riesce più a fare il giro del mondo partendo dalla Lapponia, come una volta”, mi dice.

Ma sarà questa la verità, mi chiedevo?

Ho capito quasi subito che si trattava di altro: il nostro “Corriere di Doni” preferito ci è rimasto molto male per come è stato trattato dalle tv, dalle radio e soprattutto sui social.

Così il folletto ha vuotato il sacco.

Babbo Natale si lamenta del fatto che il mondo non è più quello di una volta, che viene continuamente bullizzato per il suo aspetto fisico e la sua esistenza viene addirittura messa in discussione da un manipolo di potenti eretici senza radici.

Si lamenta che in pochi parlano di lui, annebbiati anche dal terribile incantesimo del Dr. Covid.

Ha paura che vogliano sostituirlo con qualcuno di più politicamente corretto.

Più che l’età, sono questi dispiaceri ad averlo fatto stancare.

Stava per mollare tutto.

E voleva il mio consiglio.

Così ho preso carta e penna per mettere nero su bianco il nuovo piano di battaglia.

Una perfida strategia che gli avrebbe consentito di scacciare la tristezza e ritornare protagonista.

Leggi TuttoIl pazzo piano di Babbo Natale per vincere le elezioni (e non solo)